il senso

associazioneQuando vedi una persona,
prima di vedere la sua povertà,
prima di vedere se ha o no una dimora,
se sta vendendo il proprio corpo
lungo le strade,
pensa che è tuo fratello, tua sorella.
Pensa che forse è il volto con cui oggi
il Signore vuole incrociare il tuo sguardo

È un cammino impegnativo, un salire il monte del calvario verso coloro che oggi continuano ad essere i crocifissi della storia. È sentirsi parte di una piccola comunità che sosta ai piedi della croce. Questa è la forza per andare incontro al povero che sa andare oltre l’emozione di fare qualcosa di diverso. L’essere in associazione diventa una scelta sostenuta da momenti personali e comunitari. I progetti operativi in strada e nel mondo sono l’espressione concreta della spiritualità e del valore che si vive. È dare corpo alla PAROLA. È tradurre in gesti e scelte i valori della solidarietà e della fraternità
Il sentirci associazione aiuta a convergere tutti e sempre verso lo stesso punto, è sostegno in questo farsi prossimo al povero che a volte ha il sapore dell’aridità e della difficoltà … perchè “andare in stazione” o “scendere in strada” in pieno inverno o nelle zone più angoscianti dell’Africa è bello e originale solo per le prime volte …
Ad amare i poveri si impara … un po’ alla volta … incontro dopo incontro